Come eseguire un aborto farmacologico?

 

Il migliore e più sicuro metodo per indursi (eseguire personalmente) un aborto fino alla 12 settimana di gravidanza richiede l'uso di due medicinali chiamati Mifepristone (conosciuto anche come pillola abortiva, RU 486, Meifegyn, Mifeprex) e Misoprostolo (conosciuto come Cytotec, Artrotec, Misodex, Misofenac). Questi medicinali hanno diversi nomi commerciali in diversi paesi.
Se vivi in un paese dove le donne non hanno l'accesso all'aborto sicuro, puoi rivolgerti a Women on Web. (www.womenonweb.org)
Le donne possono anche procurarsi un aborto da sole fino alla 12 settimana di gravidanza usando unicamente il Misoprostolo. Questa pagina web ti darà informazioni necessarie sull'uso sicuro di solo Misoprostolo: quali precauzioni bisogna prendere, come agisce il medicinale, qual è la dose più efficace, che cosa dovrebbe aspettarsi la donna dopo averlo assunto e quali sono le possibili complicanze.

Abortion pills orange.jpg

 

L'assunzione del solo Misoprostolo per procurarsi un aborto è efficace nell'90% dei casi. 

 Queste informazioni si basano sulle recenti ricerche svolte dall'Organizzazione Mondiale della Sanità (WHO). Cliccando qui puoi leggere il riassunto dell'articolo pubblicato sulla prestigiosa rivista medica Lancet, 2007 Jun 9; 369 (9577): 1938-46.

Donne che abbiano la possibilità di eseguire un aborto sicuro e legale nelle strutture sanitarie del proprio paese, dovrebbero rivolgersi al medico. Per sapere di più sugli ospedali che praticano aborti vedi http://www.womenonwaves.org/pl/page/926/sexual-health-services-worldwide#italy

Alcune donne tentano di indursi un aborto introducendo oggetti appuntiti nella vagina o picchiandosi sulla pancia. Sono pratiche pericolosissime che possono portare facilmente a ferite interne, emorragie, infezioni o addirittura morte.

Per molte donne terminare una gravidanza è una decisione difficile da prendere. Quando non si ha a disposizione il personale medico qualificato con il quale poterne discutere consigliamo di  parlarne ad un amico o ad una persona cara. In particolare nel caso di donne giovani o giovanissime consigliamo vivamente di parlare della propria situazione e delle decisioni da prendere con i genitori o con un adulto fidato.

Quando una donna è sicura di voler interrompere la gravidanza e di non avere nessun altra alternativa sicura, dovrebbe stampare e studiare attentamente le seguenti indicazioni. Sarebbe importante discuterne con un amico. La donna non dovrebbe mai essere sola durante l'aborto.

Se hai qualsiasi domanda o dubbio che riguardano questo metodo o vorresti condividere con noi le tue esperienze, scrivi a info@womenonweb.org

 

Come si svolge l'aborto con l'uso di Misoprostolo?

Non si dovrebbe assume il Misoprostolo se la gravidanza è oltre la 12 settimana.

Il Misoprostolo causa delle contrazioni dell'utero, in conseguenza di esse l'utero espelle i prodotti della gravidanza. Nel frattempo la donna può provare dolorose contrazioni, perdite di sangue spesso più abbondanti del normale ciclo mestruale, nausea, vomito e diarrea. Esiste anche il rischio che l'emorragia debba essere trattata dal personale medico del più vicino ospedale. 

Le probabilità di successo dell'aborto con Misoprostolo sono superiori all'90%. Il Misoprostolo è disponibile nelle farmacie di quasi tutto il mondo. 

Lo svolgimento e i rischi dell'aborto causato dal Misoprostolo sono simili a quelli dell'aborto spontaneo. Oltre 10% di tutte le gravidanze termina con un aborto spontaneo. 

Il trattamento riservato alle complicanze è lo stesso usato nel caso di un aborto spontaneo. Nel caso di qualsiasi problema la donna può sempre rivolgersi al medico o al più vicino ospedale. Sarà curata come se avesse avuto un aborto spontaneo: i sintomi sono precisamente gli stessi. 

In seguito troverai alcune importanti informazioni che ogni donna che valuta la possibilità di indursi un aborto farmacologico dovrebbe sapere.

La donna deve assicurarsi di essere realmente incinta.

Si possono eseguire un test di gravidanza o un'ecografia.

Il Misoprostolo dovrebbe essere usato unicamente se la donna è sicura al 100% di voler interrompere la gravidanza. 

Se possibile, è meglio eseguire prima un'ecografia. 

Un'ecografia elimina anche il rischio della gravidanza extrauterina e stabilisce la lunghezza precisa della gravidanza. 

Il Misoprostolo non dovrebbe essere usato dopo la 12 settimana di gravidanza.

La gravidanza di 12 settimane significa 84 giorni dal primo giorno dell'ultimo ciclo mestruale. Se la donna è convinta che la sua gravidanza sia più lunga o lo dimostra un'ecografia, sconsigliamo l'uso del Misoprostolo senza la supervisione medica. Il medicinale sarebbe ancora efficace, ma il rischio di emorragie, forti dolori e complicanze cresce assieme alla durata della gravidanza.

La donna non dovrebbe mai essere da sola durante l'aborto

E' molto importante avere qualcuno vicino durante l'aborto; può essere il partner, un'amica o comunque qualcuno che sa dell'aborto e potrebbe aiutare in caso di problemi. Quando si inizia a sanguinare, è importante essere in contatto con qualcuno fidato in grado di aiutare la donna se dovessero verificarsi delle complicanze.

Il Misoprostolo può essere usato senza la supervisione medica solo se la donna non soffre di nessuna malattia grave. 

La maggior parte delle malattie non sono un problema. Alcune malattie serie, come ad esempio una grave anemia, possono essere problematiche nel caso di grossa perdita di sangue. 

Gravi malattie sono spesso il motivo sufficiente per un aborto legale, anche nei paesi con le leggi restrittive. 

Non si dovrebbero usare alcool o droghe durante il trattamento!!!

Il Misoprostolo non dovrebbe essere usato se c'è il rischio di gravidanza ectopica (extrauterina).

La gravidanza ectopica (o extrauterina) si sviluppa fuori dall'utero. Tale gravidanza può essere diagnosticata da una semplice ecografia. Di solito è necessario il trattamento chirurgico per preservare la salute della donna. Se non trattata, la gravidanza ectopica può causare grave emorragia interna o la rottura delle tube. 

I medici curano le donne in queste condizioni in tutti i paesi, anche lì dove l'aborto è illegale. Una gravidanza ectopica non può essere trattata con il Misoprostolo. 

Il Misoprostolo non dovrebbe essere mai usato se la donna porta la spirale intrauterina

La spirale intrauterina (dall'inglese IUD) è un piccolo supporto di circa 3 cm in plastica avvolto da un filo di rame (da qui il nome "spirale") che viene inserito nell'utero per prevenire le gravidanze. La donna portatrice di spirale che rimane incinta, dovrebbe eseguire un'ecografia, perché il rischio di gravidanza extrauterina è più alto nel suo caso. Se la gravidanza è posizionata correttamente nell'utero, bisogna comunque rimuovere la spirale prima di procedere con l'aborto. 

Il Misoprostolo dovrebbe essere usato solo se è possibile il trasferimento in ospedale in giro di poche ore

In questo modo, in caso di complicanze, l'aiuto medico sarà a portata di mano.

Il Misoprostolo non dovrebbe mai essere usato se la donna è allergica al Misoprostolo o a qualche altra prostaglandina. 

E' una situazione rara, di cui la donna sarebbe a corrente se fosse successa in passato. Se non ha mai avuto a che fare con questo tipo di medicinali, è impossibile per lei prevedere eventuali reazioni allergiche, che però consistono solitamente nello sfogo cutaneo. 

Esiste sempre una possibilità che il tentativo di provocare l'aborto fallisca.

Le probabilità di causare l'aborto usando il Misoprostolo si aggirano intorno al 90%. Il trattamento fallisce quando le medicine non causano nessuna perdita di sangue oppure quando si verificano le perdite di sangue, ma la gravidanza continua. In questi casi le medicine si possono assumere di nuovo dopo alcuni giorni, ma anche il secondo tentativo potrebbe fallire. Se l'aborto non è avvenuto per più di 14 giorni dall'assunzione dei medicinali e se nessun dottore è in grado di aiutarti, rimangono tre possibilità: andare in un altro paese per un aborto sicuro, contattare Women on Web, oppure continuare la gravidanza. Se la gravidanza prosegue dopo l'assunzione di questi medicinali, potrebbe verificarsi un piccolo aumento di rischio di malformazioni fetali, come deformità delle mani o dei piedi o problemi con il sistema nervoso del feto. Nei paesi dove l'aborto è illegale queste malformazioni potrebbero essere considerate un valido motivo per un aborto legale, in questo caso si consiglia quindi di rivolgersi ad un medico. 

Una possibile malattia trasmissibile sessualmente dovrebbe essere curata.

Se esiste il rischio delle malattie trasmissibili sessualmente come clamidia o gonorrea, la donna dovrebbe rivolgersi ad un medico per un'adeguata cura. Il rischio di tale infezioni aumenta dopo lo stupro (in molti paesi è ragione sufficiente per un'interruzione di gravidanza legale) oppure dopo i rapporti sessuali con sconosciuti. Nel caso di una malattia trasmissibile sessualmente non curata il rischio di un'infiammazione dell'utero o delle tube di Falloppio aumenta.

Tale infiammazione è definita malattia infiammatoria pelvica (in inglese Pelvic Inflammatory Disease, PID) o salpingite o annessite.

Come procurarsi Misoprostolo?

In molti paesi le donne possono acquistare il Misoprostolo nelle farmacie locali e usarlo per provocare una aborto, se però puoi ricevere aiuto da un centro specializzato o un ospedale è meglio. Eseguire un aborto medico usando sia Mifepristone che Misoprostolo ne aumenta le probabilità di successo (98% paragonato al 90% usando solo il Misoprostolo).

In Italia il Misoprostolo lo puoi trovare sotto nomi commerciali di CYTOTEC 50CPR 200MCG e MISODEX 50CPR 200MCG. Sono due farmaci antiulcera prodotti dalla Pfizer. Lo trovi anche con l'aggiunta di un antidolorifico di nome Diclofenac sotto nomi di: MISOFENAC 10CPR 75MG+200MCG, MISOFENAC 30CPR 50MG+200MCG, MISOFENAC 20CPR 75MG+200MC, ARTROTEC 10CPR 75MG 200MCG, ARTROTEC 30CPR 50MG 200MCG. Sono degli antireumatici. Naturalmente sono tutti vendibili con prescrizione medica, quindi dovresti procurarti la ricetta da un medico amico oppure cercare di comprarli senza, lamentando magari una delle suddette patologie (ulcera o reumatismi). In alcuni casi questi medicinali vengono venduti "sotto banco", senza la ricetta (particolarmente nelle piccole farmacie). A volte le medicine si possono anche acquistare al mercato nero. Ricorda però che al mercato nero e su internet si vendono spesso medicine fasulle, quindi è sempre meglio cercare di comprarle in farmacia.

La donna dovrebbe procurarsi almeno 12 pillole di Misoprostolo da 200mcg (ed è sempre meglio usare quello puro senza l'aggiunta di antidolorifici). Assicurati che le medicine che acquisti contengano la giusta dose di Misoprostolo. Se le pillole che possiedi non contengono 200 microgrammi di Misoprostolu, devi ricalcolare il numero di pillole per assicurarti un corretto dosaggio. 

- Cytotec (200µg Misoprostol) 
- Arthrotec or Artrotec 50 or 75 (200µg Misoprostol)
- Cyprostol 
- Misotrol (Chili) 
- Prostokos (25µg Misoprostol) (Brazil)
- Vagiprost (25µg Misoprostol) (Egypt) 
- Oxaprost 50 or 75 (200µg Misoprostol) (Argentina)
- Misotac (Egypt, Ghana, Sudan, Tanzania, Uganda, Zambia)
- Mizoprostol (Nigeria
- Misive (Spain)
- Misofar (Spain)
- Isovent (Kenya, Nepal) 
- Kontrac (India, Democratic Republic Congo) 
- Cytopan (Pakistan) 
- Noprostol (Indonesia)
- Gustrul (Indonesia)
- Asotec (Bangladesh)
- Cyrux (Mexico)
- Cytil (colombia) 
- Misoprolen (Peru)
- Artrotec (Venezuela, Hong Kong, Australia)

misoprostol registration map

Come usare Misoprostolo?

Nei paesi dove l'aborto medico è inaccessibile Misoprostolo può essere usato per provocare un aborto. L'incorretto uso di Misoprostolo può essere dannoso per la salute della donna. 

Per interrompere la gravidanza devi mettere 4 pillole di Misoprostolo da 200 microgrammi (in totale 800 microgrammi) sotto la lingua e aspettare che si sciolgano. Non ingoiare le pillole per almeno 30 minuti (puoi ingoiare la saliva). 

Dopo 3 ore metti le altre 4 pillole sotto la lingua e non ingoiarle per almeno mezz'ora.

Dopo le altre 3 ore ripeti il procedimento con le altre 4 pillole.

Se la donna usa per interrompere la gravidanza il Misofenac o l'Artrotec, deve sciogliere i medicinali sotto la lingua per 30 minuti e in seguito sputare l'interno duro delle pillole. La parte interna contiene Diclofenac, l'antidolorifico che è meglio non ingerire. 

4 misoprostol pills under the tongue

photo by Benjamin Sadkowski

Questo tipo di aborto è efficace in 80-90% dei casi.

Dopo la prima dose di Misoprostolo la donna può aspettarsi la comparsa di crampi e perdite ematiche. Il sanguinamento inizia di solito nelle 4 ore successive all'assunzione delle medicine, ma in alcuni casi tarda. Il flusso è di solito il primo segnale dell'aborto in corso. Durante questo processo le perdite e le contrazioni diventano sempre più forti. Di solito sono più forti di quelle mestruali, si possono anche espellere grumi. Più è lunga la gravidanza, più forti sono le contrazioni e più abbondanti le perdite di sangue. Se l'aborto è completo, il flusso ed i crampi diminuiscono.

Il momento dell'aborto si distingue per un flusso più intenso e un picco di dolorosi crampi. A seconda della lunghezza della gravidanza la donna può essere o non essere in grado di riconoscere il tessuti embrionali espulsi durante l'aborto. Per esempio, alla quinta o alla sesta settimana di gravidanza la donna non sarà in grado di riconoscere il sacco gestazionale. Alla nona settimana la donna potrebbe scorgere nel sangue il sacco con un piccolissimo embrione.

 

Se dopo la terza dose di Misoprostolo non appariranno le perdite di sangue, vorrà dire che l'aborto non è riuscito. In tal caso la donna potrebbe ripeterlo dopo un paio di giorni oppure cercare un valido aiuto medico per un aborto sicuro.

 

Per avere sollievo dai crampi si possono usare gli antidolorifici come Paracetamolo o Ibuprofene. E' sconsigliato l'uso degli spasmolitici o degli antispastici. Il Misoprostolo provoca le contrazioni uterine necessarie per l'espulsione dei prodotti di gravidanza e questo tipo di medicinali potrebbe interferire con questo processo. 

 (Von Hertzen H, ea WHO Research Group; Efficacy of two intervals and two routes of administration of misoprostol for termination of early pregnancy: a randomised controlled equivalence trial, Lancet. 2007 Jun 9;369(9577):1938-46.)

Perdite di sangue dopo l'aborto

Leggero flusso continuerà per una o due settimane dopo l'aborto, a volte più a lungo. Il normale ciclo mestruale torna solitamente dopo 4-6 settimane dall'aborto.

Assicurarsi dell'avvenuto aborto

In alcuni casi la comparsa delle perdite di sangue non significa che l'aborto sia avvenuto. Perciò è molto importante assicurarsi che la gravidanza sia stata realmente interrotta. Il test di gravidanza può essere eseguito dopo 2 o 3 settimane dall'aborto. Se possibile, si consiglia un'ecografia di controllo dopo circa una settimana dall'aborto per assicurarsi che l'utero sia vuoto.

 

EFFETTI COLLATERALI 

I più comuni effetti collaterali dell'aborto farmacologico consistono in nausea, vomito e diarrea, leggera febbre.

QUANDO RIVOLGERSI AD UN MEDICO O AD UN OSPEDALE 

 

Se inizia l'emorragia

L'emorragia si riconosce dalle forti perdite di sangue che durano più di 2-3 ore nelle quali la donna consuma più di 2-3 assorbenti maxi all'ora. Di solito la donna si sente mancare o avverte i giramenti di testa a causa di perdite di sangue troppo abbondanti e questa situazione potrebbe essere pericolosa per la sua salute. 

Se le forti perdite di sangue non diminuiscono dopo 2-3 ore oppure tornano dopo due settimane o più dall'aborto potrebbe essere il segnale di un aborto incompleto (quando i resti dei tessuti embrionali rimangono nella cavità uterina).

In questi casi la donna dovrebbe rivolgersi al più vicino ospedale o medico per cercare aiuto.

Nei paesi dove la donna potrebbe essere perseguita per aver abortito, non è necessario che sveli al personale medico il tentativo d'aborto. Può dire semplicemente che ha avuto un aborto spontaneo: i sintomi sono precisamente gli stessi e i medici NON saranno in grado di vedere la differenza. Anche il trattamento è proprio lo stesso. Il medico aspirerà con una cannula i resti dei tessuti embrionali rimasti nell'utero.

I medici sono obbligati ad aiutare le donne in qualsiasi caso.

Se si manifesta la febbre

I brividi sono un normale effetto collaterale del Misoprostolo, come anche un aumento di temperatura corporea. Ciò nonostante, se la donna ha la febbre (superiore a 38° Celsius) per più di 24 ore oppure la febbre supera 39°C, dovrebbe contattare il medico, perché potrebbero essere segnali di un'infezione causata da un aborto incompleto che deve essere curata (con antibiotici e/o con aspirazione uterina).

Se il Misoprostolo non ha funzionato

Quando il Misoprostolo non causa nessuna perdita di sangue o il sanguinamento è molto scarso, la gravidanza potrebbe mantenersi. Se la gravidanza continua dopo il tentativo d'aborto con Misoprostolo, potrebbe verificarsi un piccolo aumento di rischio di malformazioni fetali, come deformità delle mani o dei piedi o problemi con il sistema nervoso del feto. A causa di questo rischio, se il feto non è stato espulso spontaneamente dopo l'assunzione di Misoprostolo, dovrebbe essere praticata l'aspirazione uterina.

 

Se l'aborto è stato incompleto (la gravidanza è stata interrotta, ma non tutti i prodotti della gravidanza sono stati espulsi), la donna potrebbe aver bisogno di un trattamento chirurgico (aspirazione uterina oppure cosiddetto "raschiamento") per rimuovere i tessuti rimanenti nell'utero.  

Se non vuoi rivelare il tentativo d'aborto, rivolgendoti ai medici o agli ospedali puoi dire semplicemente che hai avuto o che sospetti un aborto spontaneo. Per i medici sarà impossibile scorgere la differenza o riconoscere segni dei medicinali nel tuo corpo. 

 

PER IL FUTURO

Cerca un valido metodo contraccettivo per prevenire le gravidanze indesiderate in futuro.  Un anello intrauterino (spirale) può essere inserito appena il test di gravidanza dà il risultato negativo e l'ecografia mostra un utero vuoto. Anche gli contraccettivi orali possono essere usati quasi subito dopo l'aborto, ma non saranno del tutto sicuri per il primo mese dopo l'aborto. Si consiglia perciò l'uso di ulteriori protezioni come ad esempio i profilattici. 

 Se hai domande a proposito di aborto farmacologico o esperienze che vorresti condividere con noi, manda una mail a info@womenonweb.org

  • Am I Pregnant?

    If you did not have your period on time and you have had sex (vaginal intercourse) after your last period, it is possible that you became pregnant. Read more »

  • Example of prescription for misoprostol!

    Women in need of a safe medical abortion with misoprostol alone can make their own prescription to get the medicines from a pharmacy and do not have to pay enormous amounts for misoprostol on the black market that are even often fake. Read more »

  • How to use abortion pills if you have no access to an abortion clinic in the USA

    If you live in the U.S., abortion is legal in every state. However, it is a crime to induce an abortion if you did not get the medicines (mifepristone, misoprostol) from a doctor, nurse practitioner, physician assistant or nurse midwife who is authorized to provide these medicines. It is also a… Read more »

  • Safe abortion: low-literacy

    Read more »